Contatti

pec
mail
telefono

 

Galleria foto

foto gallery

 

Area riservata

pec

Posta Certificata

mail

Posta Istituzionale

firma digitale

Firma Digitale

modulistica

Modulistica interna

rilevazione presenze

Rilevazione presenze
ambientaAmbiente

 

Ambiente e Sport

 

 

parco fluviale

PARCO FLUVIALE Questa foto mostra quella che sarà l’opera che trasformerà via Mattia Preti. I lavori dovranno terminare entro settembre 2008.

parco collodi

PARCO COLLODI Immerso nel verde, in C/da Rusoli, si trova il Parco Collodi. Si tratta di una struttura composta da due campi di calcetto ed uno di tennis dove si organizzeranno tornei e manifestazioni.

parco palazzotto

PARCO PALLAZZOTTO Nel centro storico (località palazzotto) sono emersi i ruderi di una sede difensiva risalente al '500. Si trattava di una torre (alta 80 cm e larga 130cm) e di una cinta muraria. La roccaforte faceva probabilmente parte di un complesso militare che comprendeva anche il monte Castellaccio della vicina Cerisano. Oggi, dove si ergeva l'antica torre, è stato realizzato il Parco Palazzotto

nova castrolibero

 

A.S.D. E. COSCARELLO CASTROLIBERO

Centinaia e centinaia di ragazzi, allenatori, dirigenti, magazzinieri, tante generazioni, annate, un solo e unico presidente Eugenio Coscarello; campioni inespressi diventati poi campioni nella vita.

La scuola calcio Castrolibero, nasce dal lontano 1974, grazie all’impegno degli imprenditori Mario Dodaro ed Eugenio Coscarello, e la collaborazione di tante persone, che di anno in anno hanno contribuito alla crescita della stessa.

Da subito, nella modesta struttura di Via Mattia Preti, la società ha avviato con successo una vera e propria scuola calcio con risultati di anno in anno sempre migliori.

Dopo la prematura scomparsa di Mario Dodaro, Eugenio Coscarello ha continuato a investire sempre di più nei giovani, nella struttura e nel sociale e con gli anni i risultati non tardarono ad arrivare. 

Nelle varie edizioni del Torneo Mario Dodaro, manifestazione che nel corso degli anni era diventata il fiore all’occhiello dei tornei giovanili, hanno preso parte i giovani dell’Inter, nel 1983, quelli del Milan nel 1985, fin quando nel 1987 si è pensato di sbarcare a Toronto, varcando l’oceano per organizzare il Torneo in America, grazie all’amicizia di Eugenio Coscarello con Joe D’Urso, Adamo Pagliaroli e Mike Di Lillo. La vittoria andò in quel di Toronto alla formazione del Castrolibero che batté in finale i Dixie.

Tanti sono i giovani che Eugenio Coscarello ha lanciato nel panorama calcistico nazionale e internazionale come Simone Perrotta, campione del mondo con la nazionale italiana, Luca Altomare, Salvatore Miceli, Brunello Trocini; questi ragazzi sono i migliori ambasciatori dei sani valori e dell’etica sociale e sportiva che la società dell’Eugenio Coscarello pone come pilastro fondamentale su cui impostare e costruire la formazione delle nuove generazioni.

Dopo la prematura scomparsa del presidente Eugenio Coscarello, oggi ha portare avanti la storia della gloriosa società c’è il figlio Francesco, che con enormi sacrifici è saputo ripartire e rifondare la scuola calcio che porta il nome del padre, dove gravitano circa 100 ragazzi che sono guidati dall’ottimo staff tecnico diretto da Mario Saccomano, e composto da Allenatori di base e istruttori Coni – Figc quali Francesco De Francesco, Francesco Cuconato, Francesco Marrello

Il nostro motto, “se non impari a perdere non potrai mai vincere” la dice lunga sulla nostra filosofia di scuola calcio; scopo principale della società non è solo quello della crescita calcistica di ogni piccolo calciatore, ma soprattutto quella di cercare di fare crescere i propri ragazzi in un ambiente sano, solare ed educato cercando di inculcare valori e regole utili per il lungo percorso sia sportivo sia professionale, evitare di creare false illusioni; L'atleta che cresce e matura nel nostro Settore Giovanile ha, tra le caratteristiche principali, il senso di appartenenza e la cultura del lavoro oltre allo spirito di sacrificio e la passione; siamo convinti che l'attività sportiva sia uno dei mezzi migliori per aiutare gli adolescenti a crescere, a migliorarsi, insomma, a diventare uomini; l’ambiente familiare creato all’interno della società porta ognuno dei nostri iscritti a essere protagonista ed orgoglioso di giocare nella nostra scuola calcio, come si evince dalle numerose adesioni alle nostre innumerevoli iniziative.

La società è affiliata alla F.I.G.C. e svolge la sua attività nella  struttura del campo comunale Mario Dodaro di Castrolibero e del Parco Collodi di Castrolibero, su campi in erba sintetica e al coperto, partecipa a tutti i campionati giovanili organizzati da queste stesse federazioni, e da quest'anno al Campionato Provinciale di 3° Categoria, inoltre ai vari tornei giovanili organizzati dalle società alle quali l’Eugenio Coscarello porta rispetto.

 

Organigramma Societario

 

Presidente

Francesco Coscarello

 

Vice Presidente

Gabriella Coscarello


Consiglieri

Santina Aiello

Francesca Manna

Giuseppe Iuliano

 

Responsabile Commerciale

Francesco Marrello

 

Dirigenti

Luana Coscarello

Luigi Giglio

Santo Ziccarelli.

 

Tecnici

Mario Saccomanno

Francesco De Francesco

Francesco Cuconato

Francesco Marrello

 

Scuola Portieri

Francesco Spingola

Eugenio Pagliaro

 

Colori Sociali

Bianco Azzurro Amaranto

 

Mascotte

Papero Qui’Quo’

 

Sponsor Tecnico

Onze

 

Centro Sportivo

Campo Comunale Mario Dodaro e Parco Collodi

 

Castrolibero

 

 

 

bocciodromo

BOCCIODROMO È il punto di ritrovo ideale per i fedeli di questo antico gioco che, oltre a poter praticare lo sport preferito, hanno la possibilità di incontrarsi e socializzare magari attorno ad un tavolo verde per una genuina ed "appassionata" partita a briscola.

squadra di pallamano

HANDBALL CLUB PANDOSIA La squadra di pallamano femminile nasce nell'anno agonistico 2004/2005, grazie alla passione e alla volontà di alcune veterane di questo sport che, ritrovatesi a giocare alcune partite amichevoli, hanno scoperto di essere ancora competitive in campo. Con l'aiuto del professore Luigi Naccarato, che ha promosso la diffusione di tale sport già dagli anni '70.

itinerari naturalistici

ITINERARI NATURALISTICI Per gli amanti della natura e della montagna, Castrolibero, attraversato da corsi d'acqua, offre un interessante itinerario naturalistico con la presenza di una vegetazione variegata: salici, pioppi, eucalipti, ulivi, querce, castagni. 

In montagna, immersa nel verde, si trova un'area pic-nic attrezzata con tavoli, griglie e acqua di sorgente.

 

 

Responsabile Ambiente Emilia Sganga

Responsabile Sport Filomena Pellegrino

 

Ultimo aggiornamento  18 settembre 2014

 

 

 

 

 

 

regione calabriacastroliberoprovincia di cosenza

Comune di Castrolibero Via XX Settembre 87040 Castrolibero (CS)

Centralino 0984/858011 - P.I. 00352800783 - C.F. 80003730787

IBAN: IT 80 W 03067 16202 000000010460

Banco Posta: IT 52 D 07601 16200 000014824874

Posta Elettronica Certificata: protocollo.castrolibero@asmepec.it

Codice Catastale C108 - Codice iPA  c_m202

Accesso civico - Note legali  - Pubblicità legale - Privacy

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.224 secondi
Powered by Asmenet Calabria